«Avevi mai visto uno di questi?» - GRVItalia
15444
post-template-default,single,single-post,postid-15444,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-theme-ver-11.2,qode-theme-bridge,wpb-js-composer js-comp-ver-5.2.1,vc_responsive

«Avevi mai visto uno di questi?»

«Avevi mai visto uno di questi?»
«No… Che cos’è?»
«È un segnamorte. Il dente dello squalo lupo è il sigillo personale di Capa Barsavi, il capo del tuo ex padrone. E il capo mio e tuo, se è per questo. Significa che sei un tale casinista, ottuso e zuccone che il tuo ex padrone è proprio andato dal Capa e ha ottenuto il permesso di ucciderti.»
Catena sogghignò, quasi stesse semplicemente raccontando una barzelletta sporca. Locke rabbrividì.
«Questo ti fa indugiare, ragazzo mio? Bene. Osservalo, Locke. Guardalo bene. Significa che la tua morte è stata pagata. L’ho comprato dal tuo ex padrone quando ti ho avuto a un prezzo stracciato. Significa che, se il Duca Nicovante in persona ti adottasse domani e ti proclamasse suo erede, potrei sempre spaccarti il cranio in due e inchiodarti a un palo, e nessuno in città alzerebbe un fottuto dito.»
Catena ricacciò in fretta il dente nel sacchetto rosso, poi lo appese al collo di Locke con il suo sottile cordino di pelle. «Lo porterai fino a quando non ti giudicherò degno di toglierlo, o fino a quando non farò uso del potere che mi conferisce e… Così!» Sferzò l’aria con due dita davanti alla gola di Locke. «Nascondilo sotto i vestiti e tienilo sempre a contatto con la pelle per ricordarti che stasera sei andato vicino, vicinissimo, a finire con la gola tagliata. Se il tuo ex padrone fosse un briciolo meno avido di quanto sia vendicativo, non ho dubbi che ora galleggeresti nella baia.»